Esenti per reddito - età - disoccupazione

Cittadini di età inferiore a 6 anni o superiore a 65, purché appartenenti ad un nucleo
familiare con reddito annuale complessivo non superiore a € 36.151,98 lordi.

Titolari di pensione sociale o di pensione al minimo, di età superiore a 60 anni, e i loro familiari a carico purché il reddito complessivo del nucleo familiare sia inferiore a € 8.263,31, elevato a € 11.362,05 per il coniuge a carico, incrementato di € 516,46 per ogni figlio a carico.

Disoccupati, regolarmente iscritti all'Ufficio collocamento, che hanno perso il posto di lavoro e i loro familiari a carico purché il reddito complessivo del nucleo familiare sia inferiore a € 8.263,31, elevato a € 11.362,05 per il coniuge a carico, incrementato di € 516,46 per ogni figlio a carico.

Pagano il ticket coloro che sono in cerca di prima occupazione, anche se iscritti nelle liste
di collocamento
.

Extracomunitari e familiari a carico.
Per nucleo familiare si intende quello risultante ai fini fiscali, composto dal dichiarante e da coloro per i quali lo stesso beneficia delle detrazioni di imposta.


Esenti per invalidità

Invalidi di guerra, titolari di pensione vitalizia dalla I alla V categoria

Invalidi per servizio dalla I alla V categoria

Invalidi civili con riduzione della capacità lavorativa oltre i 2/3

Invalidi sul lavoro con riduzione della capacità lavorativa oltre 1/3


Esenti per patologia cronica o malattia rara

Limitatamente alle prestazioni correlate alla patologia e riportate sull'attestato di
esenzione

Esenzioni per tutela della maternità

Limitatamente alle prestazioni inserite nei protocolli del Ministero della Sanità
(D.M. 10/09/98) e dell'Assessore Regionale alla Sanità (nota 06/12/02)

SONO PREVISTE SANZIONI PENALI IN CASO DI DICHIARAZIONI FALSE