Test Genetici Predittivi

DISORDINI MIELOPROLIFERATIVI (JAK-2)






MALATTIE CLONALI DELLA CELLULA STAMINALE

I disordini mieloproliferativi (MPD) sono malattie clonali della cellula staminale che si distinguono per la proliferazione dei granulociti maturi, degli eritrociti e/o delle piastrine, caratterizzati da una eccessiva risposta a numerose citochine.

Recenti studi hanno mostrato una stretta associazione tra la mutazione V617F (G>T nell’esone 12) nel gene JAK2 (Janus Kinase 2) e i disordini mieloproliferativi cromosoma- Philadelphia negativi (Ph-MPDs) quali la policitemia vera (PV), la trombocitemia essenziale (ET) e la mielofibrosi idiopatica (IM). La mutazione è acquisita in quanto presente nella linea mieloide, ma assente nei linfociti T.

Il gene JAK2 è localizzato sul braccio corto del cromosoma 9. Esso codifica per una proteina tirosin chinasi citoplasmatica coinvolta nella trasduzione del segnale indotto da fattori di crescita emopoietici. La mutazione V617F nel gene JAK2 è una mutazione somatica presente nelle cellule mieloidi che può essere allo stato eterozigote o omozigote. La mutazione V617F comporta un aumento dell’attività della proteina tirosin-chinasica con conseguente aumento della trasduzione del segnale e proliferazione delle cellule emopoietiche.

Il nostro laboratorio è in grado di analizzare le mutazioni implicate nel gene JAK-2, il test può essere ritirato entro 10 giorni dal prelievo.


Maggiori informazioni





Una realtà del nostro territorio

L.C. Laboratori Campisi

La struttura, per la sua ormai lunga attività svolta, si considera parte integrante e significativa del Servizio Sanitario Nazionale ed è accreditata quale laboratorio generale di base con settori specializzati.


SEDE AVOLA

Corso Vittorio Emanuele 231
+39 0931 832499



SEDE SIRACUSA

Via Siracusa 82
+39 0931 578735



L.C. Laboratorio Campisi – © 2019 – P.iva 01282000890 – Tutti i diritti riservati